Addominoplastica


ADDOMINOPLASTICA: OBIETTIVO RICERCATO

L’obiettivo ricercato dalla addominoplastica è quello di ottenere un addome piatto, privo di smagliature con al rute rassodata e muscoli addominali tesi.

ADDOMINOPLASTICA: A CHI E’ CONSIGLIATA

Sono candidate all’addominoplastica le donne che hanno un addome globoso, con faccidità cutanea, che può essere anche un addome pendulo, il cosiddetto grembiule addominale. Donne con una scomparsa del punto vita e con presenza di smagliature cutanee.

ADDOMINOPLASTICA: CONSULTO COL CHIRURGO PLASTICO

E’ assolutamente indispensabile una visita pre-operatoria col chirurgo che consenta alla paziente di comprendere il significato dell’intervento e di discutere le proprie aspettative. Questo tipo di intervento è il più importante interventi della chirurgia estetica è quello che presenta una convalescenza più lunga. Il chirurgo valuterà la consistenza della cute, l’eventuale presenza di ernie della parete addominale e dovranno essere prescritti tutti gli esami ematochimici necessari e l’elettrocardiogramma.

ADDOMINOPLASTICA: COME SI EFFETTUA

La quasi totalità dei chirurghi plastici, io compreso, consigliamo almeno 1 giorno di ricovero in clinica. L’anestesia è generale. Attualmente noi utilizziamo un tipo di anestesia locale (peridurale) con sedazione. Questo tipo di anestesia permette un recupero più veloce del paziente e accorcia il tempo post operatorio di ricovero. L’intervento dura da un minimo di 1 ora e mezzo a un massimo di 3 ore.

L’addominoplastica consiste in 3 passaggi chirurgici:

  1. Addominoplastica: le incisioniLe incisioni dell’addominoplastica sono 2: una incisione bassa, orizzontale che corre subito al di sopra dei peli del pube (come un cesareo però più lungo), e una seconda incisione circolare poco visibile attorno all’ombelico.
  2. Addominoplastica: lifting addominale
    In questo passaggio dall’incisione soprapubica si solleva la cute dell’addome per rimettere in tensione i muscoli addominali. Quindi si asporta l’eccesso di cute e di grasso dell’addome con eliminazione di tutte le eventuali smagliature presenti nella porzione dell’addome sottombelicale. A questo punto la cute dell’addome viene rimessa in tensione e rimodellata in modo armonico e naturale. Questo passaggio dell’addominoplastica viene detto lifting dell’addome.
  3. Addominoplastica: contenzione elastica
    Dopo l’intervento è necessario indossare una pancera elastica per circa 1 mese.

ADDOMINOPLASTICA: POST-OPERATORIO

L’addominoplastica è l’intervento maggiore di tutta la chirurgia estetica. Il fastidio post-operatorio può essere comunque controllato con i normali antidolorifici. Sono necessari 3 o 4 giorni di riposo ma la normale attività lavorativa può essere ripresa solo dopo 7-10 giorni. L’attività sportiva deve essere sospesa per circa 40 giorni.

Dopo questo intervento rimangono 2 cicatrici: 1 piccola circolare attorno all’ombelico ed una lineare come quella di un cesareo ma più lunga a livello pubico. Una cicatrice per essere bella deve essere:

Sottile
avere un colore simile alla pelle circostante
non essere rilevata
essere morbida

Per ottenere tutto questo nell’addominoplastica è importante osservare 5 regole:

il chirurgo durante il colloquio per operatorio deve valutare che la cicatrizzazione del paziente sia normale. Alcuni per caratteristiche proprie come i pazienti di pelle scura cicatrizzano in maniera difficoltosa
l’intervento chirurgico deve essere effettuato a regola d’arte senza mettere in tensione i lembi addominali
il paziente deve osservare scrupolosamente le indicazioni post-operatorie ed evitare di sottoporre le cicatrici a tensioni improprie con movimenti impropri.
l’esposizione ai raggi del sole deve essere evitata per i primi 3-4 mesi post-chirurgici questo vuol dire che nel suddetto periodo di tempo il paziente non deve andare al mare.
I tempi normali di maturazione cicatriziali sono di circa 1 anno, questo vuol dire che la cicatrice si auto assesta e sbiadisce naturalmente.

ADDOMINOPLASTICA: I RISULTATI

Visualizza la nostra gallery Interventi addominoplastica additiva prima e dopoIl risultato estetico finale dell’addominoplastica è duraturo per tutta la vita. Una gravidanza dopo l’addominoplastica può modificare il risultato.

Il confronto tra la foto prima e la foto dopo l’intervento è il miglior strumento per valutare il risultato chirurgico.

ADDOMINOPLASTICA: DOMANDE FREQUENTI

L’addominoplastica è dolorosa?
Nei primi giorni post-operatori è necessario assumere degli antidolorifici per controllare completamente l’indolenzimento dell’addome.

Dopo quanto tempo posso andare al mare?
Dopo 4 mesi si può andare al mare perché le cicatrici dell’addominoplastica non devono essere esposte al calore del sole.

Dopo quanto posso tornare in palestra?
La normale attività di palestra può essere ripresa gradualmente dopo 40 giorni.

Una gravidanza vanifica il risultato?
Si la gravidanza può modificare, in grado variabile da soggetto a soggetto il risultato attenuto

CHIRURGIA ESTETICA – ADDOMINOPLASTICA – PREZZI – COSTI

Il costo di una addominoplastica varia in base alla condizioni anatomiche di partenza e può oscillare da un minimo di 5.000 euro a un massimo di 6.500 euro. Essendo l’intervento più importante della chirurgia estetica il prezzo massimo può variare in base alle ore di sala operatoria e all’entità dell’intervento.

Per ricevere un preventivo personalizzato ti chiediamo di contattare direttamente la nostra segreteria per una visita col chirurgo estetico.

Mini addomino plastica

La mini addominoplastica è l’intervento chirurgico che consente di correggere gli inestetismi del basso addome localizzati esclusivamente al di sotto dell’ombelico e di eliminare le smagliature presenti al di sopra del pube. In questa caso l’incisione necessaria è orizzontale a livello dell’inserzione dei peli pubici simile a quella di un cesario.

L’intervento ha la durata di circa 1 ora e si effettua in anestesia locale e viene eseguito di regime di Day-Surgery con ricovero e dimissioni in giornata. Dopo l’intervento è necessario indossare la pancera per circa 1 mese.

I risultati della mini addominoplastica sono definitivi.

Il costo della mini addominoplastica è da 2.500 a 4.000 euro